Strategie educative

Nido del Collegio Villoresi
Lo spazio e il tempo per i bambini

L’attenzione allo spazio, all’ambiente, all’organizzazione per angoli di interesse contribuiscono a stimolare e incuriosire il bambino motivandolo nell’apprendimento. Le routine quotidiane aiutano il bambino ad organizzare la realtà del proprio vissuto scolastico.

Percorso personalizzato

L’educatore ha come ruolo quello di accompagnare, sostenere e supportare il bambino nel cammino evolutivo e di crescita valorizzandone la sua unicità.

Ascolto dei bisogni

La fiducia è alla base della costruzione del rapporto di cura che si crea quotidianamente tra educatore e bambino.

Cura dei legami

Tra i bambini, tra le educatrici e i bambini e tra le educatrici e la famiglia, curare i legami con rispetto e fiducia permette un lavoro di cooperazione che sostenga il bambino nella crescita a scuola e a casa.

Valorizzazione del singolo bambino

Partecipare al suo sguardo che incontra il mondo per sviluppare le sue competenze, riconoscendone e valorizzandone il suo potenziale.

Organizzazione Didattica

15-24 mesi

età dei bambini accolti

9:00 13:00

orario mezza giornata

9:00 15:30

orario giornata intera

8:00 18:30

pre-scuola e post-scuola su richiesta

1 laboratorio

a settimana con insegnante madrelingua inglese

La routine del Nido prevede, nell’ordine: accoglienza, routine di cura, merenda, attività laboratoriale, routine di cura e pranzo (prima uscita), nanna, routine di cura (seconda uscita).

Per la crescita dell'alunno

Gli educatori instaurano con le famiglie una comunicazione chiara ed efficace, incentrata sul bambino e sui suoi bisogni. La scuola supporta la genitorialità nel tempo scuola, nelle riunioni di sezione, nei colloqui individuali e attraverso lo sportello di ascolto gestito da psicologi e pedagogisti.

    Orientamento

  • Per accompagnare il bambino verso il passo successivo della scuola dell’infanzia e favorire un percorso di continuità.

    Tecnologia, ecologia e natura

  • Adozione della tecnologia per una comunicazione immediata e trasparente con i genitori tramite registro elettronico.

  • Laboratori per avvicinare il bambino alla natura e all’arte del riciclo/ecologia.

    Inclusione

  • Valorizzazione dell’unicità degli stili cognitivi di ciascuno per un apprendimento più efficace e gratificante, favorendo l’inclusione in una scuola "di tutti e di ciascuno".

  • Per accompagnare il bambino verso il passo successivo della scuola dell’infanzia e favorire un percorso di continuità.

  • Adozione della tecnologia per una comunicazione immediata e trasparente con i genitori tramite registro elettronico.

  • Laboratori per avvicinare il bambino alla natura e all’arte del riciclo/ecologia.

  • Valorizzazione dell’unicità degli stili cognitivi di ciascuno per un apprendimento più efficace e gratificante, favorendo l’inclusione in una scuola "di tutti e di ciascuno".

Educational Goal

Il Nido del Collegio mira a introdurre il bambino nella società e nei suoi primi rapporti con i coetanei. Rappresenta il primo distacco dalla famiglia, perciò è un momento emotivamente intenso e i bambini vengono aiutati ad affrontare le nuove situazioni con un sostegno empatico, in modo da creare una “base sicura” per il loro sviluppo.

  • Gestione delle emozioni durante il distacco dalla famiglia e nel rapporto con sè stesso

  • Principi di socializzazione, con particolare attenzione alla relazione tra pari e alla cooperazione

  • Conoscenza dei primi valori cristiani

  • Gestione del proprio corpo e conoscenza del sé

  • Acquisizione del linguaggio e delle sue forme comunicative

Highlight

Le educatrici sanno costruire un percorso annuale ad hoc per ogni esigenza, a seconda delle tappe di sviluppo dei singoli bambini, proponendo anche attività extrascolastiche.