il Rettore don Sergio Massironi presenta il nuovo team di collaboratori

Agli studenti, a presidi e coordinatrici didattiche, 
agli insegnanti e al personale non docente ai genitori
del Collegio Villoresi San Giuseppe di Monza e Merate.

 

Carissimi,

Dopo i primi mesi di presenza e di lavoro collegiale, desidero comunicarvi la decisione di ripensare l’organizzazione del rettorato, così da rendere più efficace l’esercizio del mio compito a servizio della scuola. Sento infatti il bisogno di potermi avvalere di un team di collaboratori con competenze specifiche e diversificate, che ritengo possano rappresentare un valore per il nostro Collegio. Con il mese di febbraio, dunque, il mio ufficio prenderà una nuova configurazione.

Al mio fianco, per entrambe le sedi, saranno:

  • prof. Loris Bertini, vice rettore
  • dott.sa Sara Corna, vice rettore
  • dott. Alessandro Nanni, responsabile della comunicazione

Il prof. Loris Bertini, già da diversi anni vice rettore, continuerà a dedicarsi alla quotidianità educativa, alla pastorale scolastica e ai progetti di volontariato, con un rafforzato impegno per l’unità fra le due sedi. La dott.sa Sara Corna si concentrerà sullo sviluppo della scuola a livello di didattica, progetti culturali, formazione docenti e collaborazioni con istituzioni e territorio. Il dott. Alessandro Nanni lavorerà al miglioramento della comunicazione interna ed esterna del Collegio. Di questi ultimi, recentemente entrati in organico, trovate in calce un breve profilo biografico.

Cordiali saluti,

Il Rettore
don Sergio Massironi

 

 


dott.ssa Sara Corna
Nata a Lovere (BG) nel 1987, si trasferisce a Milano per frequentare la facoltà di Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Si laurea con un lavoro sulla ricezione del pensiero nietzscheano nel Novecento, in autori come Heidegger e Deleuze.

Nel maggio 2018 consegue il dottorato di ricerca in Filosofia, presso la Scuola di Dottorato in Scienze della Persona e della Formazione della stessa università. La ricerca si svolge fra Milano e Parigi con una tesi sul pensiero dello psicoanalista Jacques Lacan e del suo rapporto con due grandi filosofi suoi contemporanei, Gilles Deleuze e Jacques Derrida. Parallelamente svolge una formazione psicoanalitica presso I.R.P.A, scuola di psicoterapia a indirizzo psicoanalitico diretta da Massimo Recalcati, frequentando corsi, dipartimenti e i maggiori poli psicoanalitici fra l’Italia e la Francia. Dopo un’esperienza d’insegnamento in un Centro di Formazione Professionale, è attualmente Cultore della materia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, assistente alla cattedra di Antropologia filosofica e di Teorie della comunicazione del prof. Silvano Petrosino. È membro del consiglio direttivo di Diesse Lombardia (Didattica e innovazione scolastica – Centro per la formazione e per l’aggiornamento), si occupa dell’insegnamento della contemporaneità a scuola e di progetti di sensibilizzazione circa le problematicità legate all’adolescenza. È inoltre membro di Divergenze, associazione per le pratiche della cura e della clinica, si propone di portare l’orientamento analitico nelle istituzioni.

 


dott. Alessandro Nanni

Nato a Sassocorvaro (PU) nel 1991, dopo la laurea in Lettere Moderne si diploma i n Fotografia dei Beni Culturali all’ISIA di Urbino nel 2016 con una tesi sul territorio ticinese realizzata in collaborazione con l’Accademia di Architettura di Mendrisio.
Dopo gli studi inizia a lavorare al fianco di Paolo Semprucci nel campo della fotografa di architettura e beni culturali e di Simone Casetta nel campo della stampa d’autore fine art, venendo a contatto con artisti di fama internazionale. Dal 2017 prosegue la sua ricerca teorica sulla natura dell’immagine fotografica insieme a Giovanni Chiaramonte all’interno dell’insegnamento di Teoria e storia della fotografia, in qualità di assistente alla didattica presso l’Università IULM e di docente presso la Nuova Accademia di Belle Arti (Milano). Dal 2018 ha insegnato Visual Studies presso la scuola superiore “Istituto Politecnico” (Bergamo) ed è photo-editor della rivista internazionale di storia dell’arte “Arte Cristiana” (Milano, IT) per la quale cura, insieme all’architetto Jacopo Benedetti, la rubrica “Nuove chiese e adeguamenti liturgici”.