I progetti educativi per la scuola dell’infanzia

Spiritualità e solidarietà
Proposta di un percorso formativo che trova nei valori cristiani il proprio filo conduttore

  • Preghiera ad inizio giornata
  • Incontri in chiesa con il Rettore
  • Valorizzazione dei momenti di Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua e delle feste che coinvolgono la famiglia (mamma, papà, nonni)
  • Messa di inizio anno, di Natale e di fine anno.
  • Gesti di solidarietà a sostegno di situazioni con difficoltà economica e familiare.

 

ACCOGLIENZA e AGGREGAZIONE

Progetto nel quale la scuola si fa comunità al servizio della persona e sede di condivisione di esperienze

Accoglienza personalizzata del bambino facendosi carico delle emozioni nel primo distacco dalla famiglia con inserimento graduale e individualizzato rispondente ai bisogni del bambino:

  • prima settimana con frequenza dalle ore 9.00 alle ore 11.00, con possibilità di fermarsi fino alle ore 13.00
  • seconda settimana con frequenza dalle ore 9.00 alle ore 15.30.
  • Quotidiano incontro con le famiglie e ascolto dei bisogni personali.
  • Colloqui individuali famiglia-docenti.
  • Incontri assembleari genitori – equipe didattica.
  • Open Day come prima conoscenza dell’offerta formativa, della struttura, degli spazi, dei docenti.
  • Un dono per il compleanno di ciascun alunno.
  • Proposte di Natale (Christmas Carol).
  • Coinvolgimento della mamma e del papà a scuola insieme ai bambini, in occasione delle rispettive feste (marzo- maggio).
  • Festa del Collegio.

 

INCLUSIONE: una scuola di tutti e di ciascuno

Valorizzazione degli stili cognitivi di ciascuno per permettere di apprendere in modo più efficace e gratificante

  • Accoglienza e integrazione alunni con disabilità
  • Accoglienza e integrazione alunni stranieri
  • Possibilità di docenti di supporto didattico-educativo
  • Incontri-confronto con équipe di specialisti esterni
  • Incontri sistematici della commissione GLI (Gruppo di Lavoro per l’Inclusione scolastica)
  • Presenza di un’insegnante “Referente BES” (Bisogni Educativi Speciali)
  • Sportello di ascolto a disposizione di docenti e genitori in collaborazione con Cospes di Arese
  • Presenza settimanale di consulente psicopedagogica specializzata in dinamiche evolutive (0-10 anni)
  • Organizzazione di convegni interni su tematiche rilevanti aperti a genitori, docenti e alunni.

 

TECNOLOGIA

Educazione ad un uso sicuro e consapevole delle tecnologie con una didattica sempre più vicina ai bisogni delle nuove generazioni

  • Ogni docente è provvisto di computer.
  • Computer presenti in tutte le aule.
  • Spazio settimanale per il gruppo dei Grandi (5 anni) in aula di informatica per un corretto approccio allo strumento e al suo linguaggio.
  • Controllo e affinamento della coordinazione oculo-manuale con l’utilizzo del “mouse” nell’esercizio di puntare, trascinare, cliccare.
  • Utilizzo del programma Paint per la realizzazione di elaborati personali

 

ECOLOGIA

Sensibilizzare al rispetto dell’ambiente per vivere in armonia col creato

  • Laboratori settimanali legati alla conoscenza degli ambienti naturali e degli esseri viventi
  • Cura delle piante aromatiche presenti nel “Giardino dei Profumi”
  • Modalità di raccolta differenziata in aula (carta, plastica)
  • Abitudine alla riduzione degli sprechi (spegnere le luci, chiudere l’acqua)
  • Laboratorio sull’arte del riciclo/ecologia in collaborazione con il Comune di Monza

 

CITTADINANZA E COSTITUZIONE

Percorsi interdisciplinari che sensibilizzano a valori condivisi e coinvolgono gli alunni in attività svolte al raggiungimento del bene comune

  • Progetto trasversale a tutte le attività didattiche quotidiane
  • Promozione della socializzazione nel rispetto di sé e dell’altro.
  • Progetto educazione stradale in collaborazione con la Polizia Locale di territorio: I bambini vengono coinvolti in lezioni frontali e momenti dinamici per sperimentare anche attraverso un percorso con segnaletica stradale, le prime nozioni e le prime regole.

 

 

ORIENTAMENTO

E’ un percorso strutturato per aiutare ciascun alunno a conoscersi, al fine di operare scelte che valorizzino le attitudini personali in un processo di crescita globale

  • Percorso di continuità con i bambini del Nido verso la Scuola dell’Infanzia per una prima conoscenza degli ambienti, degli spazi e delle nuove figure di riferimento.
  • Percorso di continuità con i bambini Grandi verso la Scuola Primaria per un primo approccio ai futuri percorsi didattici.
  • Giornate per l’accertamento dei prerequisiti di accesso alla Scuola Primaria
  • Incontri per scambi di informazioni tra docenti dei diversi settori scolastici

 

CULTURA

Percorsi finalizzati a promuovere la conoscenza e il confronto con le molteplici espressioni del pensiero umano

  • Angolo della lettura in ogni sezione (libri in italiano e in inglese)
  • Occasioni di incontro tra i bambini e tra adulti e bambini per condividere il piacere della lettura fatta insieme.
  • Biblioteca della scuola
  • Rassegna del libro (mese di dicembre)

 

SPORT

Attività e momenti di confronto con personaggi significativi per vivere lo sport come momento fondamentale nella formazione della persona

  • Attività Motoria settimanale in palestra
  • Laboratorio settimanale di Psicomotricità
  • Attività di Nuoto settimanale presso piscina Collegio Villoresi (per Mezzani e Grandi)
  • Percorso eco-dinamico (ponte sospeso, passaggi di equilibrio)
  • Corsa campestre
  • Esperienze presso il centro sportivo Interello “G. Facchetti”
  • Pomeriggi a scuola con proposte sportive : danza, nuoto, ginnastica artistica, attività ciclomotoria, scuola calcio, giocomotricità.