slider_pasta

Inde quippe
animus pascitur,
unde laetatur.

Nutre l’anima solo ciò che la rallegra.
Sant’Agostino - Confessioni 13,27

Il Collegio è

la scuola
tua seconda casa
in città

la scuola
dove farti la testa
col cuore

la scuola dell’essere,
non dell’apparire

Acqua, semola e tempo sono gli “ingredienti naturali” della pasta. La cura del dettaglio e il riconoscimento del merito a ogni sequenza dell’ingranaggio produttivo, sono gli ingredienti che trasformano “l’impasto” nell’eccellenza del Made in Italy nel mondo.
L’etichetta è la tracciabilità di questo processo.

Valori, metodo, organizzazione sono “gli ingredienti naturali” del nostro essere e fare scuola. La cura del talento e la cultura del merito sono gli ingredienti che fanno di ciascun “impasto” l’eccellenza del Made in Villoresi nel mondo.
Il POF è la tracciabilità di questo processo.

News

Libri di testo A.S. 2015/2016

Liste dei libri di testo per l’Anno Scolastico 2015-2016. Clicca sul settore di...
Continua a leggere →

Tute scuola e abbigliamento sportivo

Disponibili tute e abbigliamento sportivo personalizzato. Per maggiori info:...
Continua a leggere →

Facebook post

Collegio Villoresi San Giuseppe Dalla Prof. Rusconi: "Mi piacerebbe conoscere il vostro punto di vista"31.07.2015 at 07:46 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe Ricordate? Sembra ieri che è venuto a trovarci in Collegio...30.07.2015 at 07:18 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe "Siate sempre padroni del vostro senso critico, e niente potrà farvi sottomettere". ALBERTO MANZI
Buona giornata
30.07.2015 at 11:58 amMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe http://www.osservatorionline.it/page/242793/i-giovani-il-web-la-scuola-riflessioni-e-suggerimenti-di-metodo25.07.2015 at 01:35 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe Dal Preside Angelo Castoldi
Con la pubblicazione di tutti i risultati finali, si sono conclusi gli esami di maturità per gli 87 ragazzi e ragazze delle classi quinte superiori del Collegio.
La bella notizia è che tutti hanno superato la prova, per di più con delle valutazioni molto buone e, in diversi casi, davvero lusinghiere e brillanti.
Di questo ci complimentiamo con grande sincerità ed affetto con ciascuno.
Guidati dai vostri insegnanti, avete studiato, vi siete impegnati con serietà e determinazione, siete riusciti a dar prova di quello che siete e che valete, e noi, come scuola, siamo orgogliosi di voi!
Adesso è giunto il momento di separare le nostre strade, ma in fondo, anche le vostre, visto che ognuno di voi proseguirà in una direzione differente, che sarà poi la strada della propria vita; è sempre doloroso e nostalgico il distacco, tanto più che qualcuno di voi è in Collegio da oltre quindici anni. Ci mancherete e credo, anzi ne sono certo, che anche il Collegio mancherà a voi. Ma verrete a trovarci e ad aggiornarci sui vostri studi, e questo servirà a tenere ancora vivo un legame che non può e non deve essere interrompersi.
L’augurio che vi lasciamo è quello di proseguire con altrettanta serietà, determinazione e convinzione nelle vostre scelte future, con la serenità dei vostri anni, ma anche con la consapevolezza del cammino che state percorrendo, forti della preparazione ricevuta e dei valori che, unitamente alle vostre famiglie, abbiamo cercato di trasmettervi.
E proprio come augurio, a tutti dedichiamo la celebre poesia Itaca di Costantino Kavafis :

Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sarà questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
In Ciclopi e Lestrigoni, no certo,
nè nell’irato Nettuno incapperai
se non li porti dentro
se l’anima non te li mette contro.

Devi augurarti che la strada sia lunga.
Che i mattini d’estate siano tanti
quando nei porti - finalmente e con che gioia -
toccherai terra tu per la prima volta:
negli empori fenici indugia e acquista
madreperle coralli ebano e ambre
tutta merce fina, anche profumi
penetranti d’ogni sorta; più profumi inebrianti che puoi,
va in molte città egizie
impara una quantità di cose dai dotti.

Sempre devi avere in mente Itaca -
raggiungerla sia il pensiero costante.
Soprattutto, non affrettare il viaggio;
fa che duri a lungo, per anni, e che da vecchio
metta piede sull’isola, tu, ricco
dei tesori accumulati per strada
senza aspettarti ricchezze da Itaca.
Itaca ti ha dato il bel viaggio,
senza di lei mai ti saresti messo
sulla strada: che cos’altro ti aspetti?

E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso.
Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso
già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare.

Buone vacanze a tutti e buon viaggio…della vita!
10.07.2015 at 09:57 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe "Era una notte meravigliosa, una notte come forse ce ne possono essere soltanto quando siamo giovani, amabile lettore. Il cielo era così pieno di stelle, così luminoso che, gettandovi uno sguardo, senza volerlo si era costretti a domandare a se stessi: è mai possibile che sotto un cielo simile possa vivere ogni sorta di gente collerica e capricciosa? Anche questa è una domanda da giovani, amabile lettore, molto da giovani, ma voglia il Signore mandarvela il più sovente possibile nell’anima!"
Le notti bianche di Fëdor Michailovich Dostoevskij
Buon fine settimana
10.07.2015 at 07:55 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe Il Collegio in tutte le sue componenti è vicino al prof. Luigi Arrigoni in questo momento di profondo dolore per la perdita della moglie Elisa03.07.2015 at 02:26 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe Serata magica ieri all'Arena di Verona per alunni, genitori e insegnanti del Collegio: la musica di Puccini, le arie della Tosca in una cornice unica... "e lucevan le stelle"!Collegio Villoresi San Giuseppe added 6 new photos.27.06.2015 at 02:57 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe La scuola è finita ma....il gruppo Scala continua a godere delle meraviglie della nostra musica!!! Stasera Cavalleria a rusticana e Pagliacci, opere uniche e sempre attuali23.06.2015 at 09:46 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe http://www.corriere.it/scuola/primaria/15_giugno_22/come-si-sceglie-scuola-e82d28dc-18ae-11e5-9aa1-cadc98d103d7.shtml22.06.2015 at 03:41 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe A tutti i nostri insegnanti: GRAZIE!Collegio Villoresi San Giuseppe shared Your edu action's video.19.06.2015 at 07:24 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe Sul Corriere di due giorni fa:bravo Filippo!
..http://archiviostorico.corriere.it/2015/giugno/15/Baby_Tortu_fretta_anni_piu_co_0_20150615_2460e8c8-1320-11e5-a4a0-0fc0ff2d0262.shtml
17.06.2015 at 02:26 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe Dal Preside Angelo CASTOLDI:
Eccoci alla “notte prima degli esami”, notte di lacrime e di preghiere, notte di trepidante attesa, notte temuta eppure così ricca di fascino, notte difficile, piena di pensieri e di speranze, indimenticabile.
In queste ore di vigilia, vorrei idealmente accompagnare ed essere simpaticamente vicino a tutti i ragazzi e tutte le ragazze di quinta superiore da domani impegnati negli esami di maturità.
Avete studiato e vi siete preparati in questi lunghi anni, ed ora è giunto il momento di dimostrare quanto avete acquisito non solo sul piano della preparazione scolastica, ma soprattutto come persone capaci di avere una autonomia di pensiero e di giudizio, in grado di controllare le vostre pur comprensibili ansie ed emozioni.
Affrontate con serenità, coraggio e determinazione queste importanti giornate che vi attendono, con la certezza che lo studio di questi anni e di queste settimane vi saranno di sicuro aiuto.
Nelle prove che dovrete affrontare in questi giorni, cercate di attingere alle conoscenze e alle competenze di cui la vostra mente si è arricchita , ma lasciatevi guidare anche dalle ispirazioni che vengono dal vostro cuore.
Soprattutto vivete queste prove come una tappa importante della vostra maturazione personale, in cui i vostri sogni possono un po’ cominciare a diventare realtà, perché i sogni si avverano sempre, con la passione e la costanza delle nostre azioni.
Forza allora, impegnatevi , fate degli ottimi esami e meritatevi il vostro futuro!
A tutti un caloroso ed affettuoso “in bocca al lupo”!
16.06.2015 at 10:04 pmMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe Come già pubblicato, gli alunni di terza scientifico si sono classificati terzi (su circa 90 scuole) ad un concorso indetto dall'Associazione Italiana di Cristallografia. La targa è stata recapitata a scuola in questi giorni, data l'impossibilità di recarci a Firenze per la premiazione.16.06.2015 at 11:33 amMi piace
Collegio Villoresi San Giuseppe Dalla prof. Tatiana Bottino:
Ecco le foto dei ragazzi di 2^A e C curricolare che hanno partecipato al progetto "The Map of London".
Collegio Villoresi San Giuseppe added 2 new photos.
07.06.2015 at 10:26 amMi piace

Circolari

  
  

Progetto uomo

  • La scuola tua seconda casa in città

    Identificare il collegio con la seconda casa in città significa volersi porre come la naturale continuità della prima, quella dalla quale il bambino e il ragazzo partono, ma che non sentono di lasciare, perché qui vivono lo stesso clima di famiglia, lo stesso calore. Per realizzare questo obiettivo la scuola si fa comunità: direzione, genitori, personale non docente sono a servizio della persona. A ciascuno è chiesto di essere educatore secondo la propria vocazione e nel rispetto dei diversi ruoli.
  • La scuola dove farti la testa col cuore

    Insegnare con la testa e con il cuore. Imparare con la testa e con il cuore. La circolazione di saperi, esperienze, relazioni, è alimentata da una parte da contenuti sempre aggiornati, strategie mirate, supporti tecnologici innovativi, trasparenza nella valutazione. Dall'altra dall'impegno a scuola e a casa dalla collaborazione serena in classe, dal rispetto delle regole, dalla puntualità, dall'ascolto e dalla fiducia nel docente.
  • La scuola dell’essere, non dell’apparire

    Ogni alunno, docente, genitore, dipendente, è persona. La sua ricchezza è nel talento che è. La ricchezza dei talenti di ciascuno è al servizio di tutti. Il collegio ha elaborato un progetto uomo che radica nei dieci comandamenti il suo impianto valoriale, quale massima espressine di libertà educativa che educa alla vera libertà.